REGIONE PUGLIA MISURA 21 Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori e PMI particolarmente colpiti dalla crisi di COVID-19 SOTTOMISURA 21.1 Sostegno per l’agriturismo, le masserie didattiche, i boschi didattici

OBIETTIVI DELL’AVVISO

Con la presente sottomisura si intende dare una risposta alla situazione di crisi che, in conseguenza delle chiusure e delle restrizioni alla circolazione delle persone, sta colpendo in modo particolare il settore dell’agriturismo, delle masserie didattiche e dei boschi didattici.

Tali restrizioni alla mobilità hanno causato un blocco totale dell’attività per diversi mesi e disdette delle prenotazioni ricevute prima dell’inizio del periodo di diffusione del virus COVID-19; tutt’ora si registra una caduta sostanziale delle prenotazioni e delle presenze a causa della fortissima riduzione dei flussi turistici, soprattutto internazionali.

Al fine di preservare il tessuto economico e produttivo della filiera agrituristica pugliese delle masserie didattiche e dei boschi didattici, che risultano essere tra le più penalizzate dalle conseguenze derivanti dalla manifestazione della pandemia COVID-19, è previsto il pagamento una tantum di un contributo finanziario volto a sostenere la liquidità aziendale per mantenere la continuità delle attività.

BENEFICIARI

Gli aiuti di cui al presente provvedimento sono concessi a:

  1. aziende agricole iscritte all’elenco regionale degli operatori agrituristici (EROA) di cui alla L.R. della Puglia 42/2013 e che esercitano attività agrituristica;
  2. aziende agricole iscritte all’elenco regionale delle fattorie didattiche di cui alla L.R. della Puglia 2/2008 e che esercitano attività di fattoria didattica;
  3. aziende agricole iscritte all’elenco regionale dei boschi didattici di cui alla L.R. della Puglia 40/2012 e ss.mm.ii. e che esercitano attività di bosco didattico.

TIPOLOGIA ED ENTITA’ DEL SOSTEGNO PUBBLICO

Ai beneficiari è riconosciuto un aiuto forfettario pari ad € 7.000,00.

Trattandosi di un aiuto forfettario, il contributo pubblico non è subordinato alla realizzazione di investimenti da parte dei beneficiari. Non è prevista la possibilità di cumulare il sostegno pubblico, pertanto, nel caso di aziende agrituristiche che esercitino anche attività di fattoria didattica e/o bosco didattico sarà riconosciuto l’importo massimo di € 7.000,00.

TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI SOSTEGNO

Il portale SIAN sarà operativo dal giorno 23/10/2020 e fino al 09/11/2020.

ARTICOLI SIMILI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

ULTIMI ARTICOLI